0 MARCHI
SELEZIONATI
Request information
Details




Quanto ti viene chiesto è in ottemperanza al Regolamento Generale sulla Protezione Dati UE 2016/679 (GDPR). Ti invitiamo a leggere l'informativa completa.
June 13, 2019

Migliori Franchising Immobiliari


L’attuale settore immobiliare è stato in grado di risollevarsi e soddisfare le nuove esigenze di questo mercato, grazie anche ai formati dinamici e innovativi proposti dalle reti in franchising di questo business. Scopri la lista completa dei più grandi Franchising di beni immobili

Cosa Serve


Aprire un’agenzia immobiliare in franchising significa entrare a far parte di una rete combinata con anni di esperienza sul settore e nei settori immobiliare, locazioni, locazioni e brokeraggio. Per affiliarsi ad un franchising immobiliare sarà innanzitutto necessario: dovrai quindi individuare uno spazio commerciale da applicare come ufficio con una superficie media di circa 50 metri quadrati. Il posto ottimale, il bacino d’utenza e altri attributi inerenti alla sede vengono spesso richiesti dalla rete in franchising. In definitiva, sarà necessario disporre dei fondi necessari per iniziare e aderire al processo burocratico per essere un agente immobiliare (importo IVA e iscrizione) nel Registro della Camera di commercio).

I Vantaggi


 Aprire un’attività immobiliare significa poter fare affidamento su:
 

Gli Svantaggi


 Per avviare un’agenzia immobiliare in franchising sono spesso richiesti:
 

I Costi


È ora possibile lanciare un franchising immobiliare, utilizzando formati dinamici e nuovi, a partire da 1.500 euro. L’investimento iniziale necessario dipende dalla quantità e dal tipo di servizi offerti nel settore immobiliare, dalla consapevolezza del marchio e da altri aspetti. Per le franchigie di proprietà più famose, l’investimento può arrivare fino a 40.000 euro. Visualizza tutti i Franchising di Agenzie Immobiliari