0 MARCHI
SELEZIONATI
Request information
Details




Quanto ti viene chiesto è in ottemperanza al Regolamento Generale sulla Protezione Dati UE 2016/679 (GDPR). Ti invitiamo a leggere l'informativa completa.

Franchising Eat To Eat

Gusto e salute, un sodalizio reso possibile da questo format con al centro la “pizza gourmet”.

Negli ultimi trent’anni anche in Italia, come nel resto del mondo, è sempre più diffusa la tendenza di mangiare fuori casa, si ricorre spesso ai fast-food dove vengono offerte grandi quantità di cibo molto gustoso e a basso costo ma di scarsa qualità in quanto questi alimenti contengono zuccheri, grassi, coloranti e conservanti in quantità elevate.

Inoltre viene spesso data poca attenzione al metodo di cottura degli alimenti che, se fatto non correttamente, potrebbe risultare estremamente dannoso per la salute.

Si
Royalty
No
Diritto d'ingresso
140.000 €
Investimento

Franchising Ristorazione Eat To Eat

Oggi, l’evoluzione dei gusti, unitamente ad una clientela informata e con esigenze maggiormente specifiche, ha portato i consumatori ad orientarsi verso cibi naturali, ingredienti riconoscibili e preparati in modo sano e sicuro.

Franchising Ristorazione Eat To Eat

Eat To Eat, marchio attivo nella

ristorazione in franchising

ha deciso di assecondare questa tendenza, offrendo ai propri clienti piatti gustosi, sani e naturali, realizzando così la propria mission attraverso l’utilizzo, per tutte le preparazioni, solo di materie prime 100% italiane e di stagione, provenienti da coltivazioni e allevamenti selezionatissimi.


Eat To Eat, ristorazione in franchising: i prodotti

Al centro dell’offerta del format franchising Eat To Eat c’è sicuramente la caratteristica “

pizza gourmet

”.

Ma cos’è una pizza gourmet? È una pizza di altissima qualità, dove niente è lasciato al caso, dall’impasto che viene lasciato lievitare a lungo per garantirne la digeribilità, realizzato utilizzando farine macinate a pietra e acqua purificata, alle materie prime, quali: pomodoro San Marzano Dop, pomodoro del Piennolo Dop, pomodoro di Corbara Dop, fior di latte e provola di Agerola, capperi di Pantelleria Igp, alici del Cantabrico, olive taggiasche, aceto balsamico di Modena invecchiato Igp/Bio, prosciutti di Parma e San Daniele, stagionatura 18/24 mesi, Parmigiano Reggiano, stagionatura 24/30 mesi.

Per assicurare una perfetta friabilità della crosta, una cottura rapida ed uniforme e affinché non vengano alterate le proprietà benefiche dei prodotti utilizzati, le pizze gourmet del franchising ristorazione Eat To Eat vengono cotte nel magico calore del forno a legna.

Inoltre durante tutti i passaggi della lavorazione delle pizze viene utilizzato solo olio Extravergine di Oliva Cilento Dop.

Franchising Ristorazione Eat To Eat

Nei punti franchising Eat To Eat è possibile anche gustare ottime specialità a base di carne cotta in speciali forni a carboni vegetali attivi che consentono un veloce raggiungimento delle alte temperature al fine di ottenere una cottura uniforme e assolutamente priva di quelle eventuali bruciature che costituiscono un rischio importante per la salute.

Sono stati selezionati i migliori allevamenti e vengono utilizzati solo i tagli migliori come il filetto cube-roll, controfiletto e fiorentina, lombata di Chianina, Black Angus Usa, T-bone del Nebraska, marinate e speziate con maestria e abbinate con salse dal gusto unico per esaltarne i sapori.

Completano l’offerta, formaggi stagionati serviti su taglieri in legno e accompagnati da confetture e miele di castagne, birre artigianali, un’ampia scelta di primi incentrati su pasta tipica italiana, secondi a base non solo di carne ma anche di pesce, un ampio assortimento di antipasti, contorni e dessert per fine pasto.

Un’attenzione particolare è stata dedicata alla scelta dei vini: strutturati, invecchiati, eleganti, equilibrati, dal sapore asciutto, vivaci, e dai profumi più o meno intensi. Dai bianchi, per i cibi più leggeri, ai rossi, per accompagnare nel giusto modo ogni tipo di carne.


Come aprire in franchising un locale Eat To Eat: i 2 format di affiliazione franchising

Le formule franchising di Eat To Eat prevedono due diverse modalità di affiliazione.


– EASY format (Pizzeria + Steakhouse)

Offre la possibilità di gustare un’ottima pizza gourmet e vari tipi di carne alla brace cotta con uno speciale forno a carboni vegetali attivi.

Completano l’offerta formaggi stagionali, contorni e dessert. Adatto a chi vuole dare avvio alla propria attività con un investimento iniziale più ridotto, si presta a locali con metrature comprese tra i 100 e i 200 mq.

Un modello con una gestione più accessibile e quindi un percorso di addestramento più veloce poichè non include l’area ristorante.


– RESTAURANT format

Il format Restaurant comprende tre aree di cucina (Pizzeria, Braceria e Ristorante).

Con questa soluzione Eat To Eat arricchisce la sua già squisita proposta commerciale con un ulteriore menù ricco e ricercato di antipasti, primi e secondi anche a base di pesce. Il tutto servito in un locale da una metratura più ampia per tutti coloro che considerano il pranzo o la cena non un semplice rito, ma un momento di relax da condividere con amici e familiari.

Il format Restaurant, attesa l’alta reddività, si rivolge non solo a ristoratori ma anche ad un target di investitori che non necessariamente intendono lavorare all’interno del locale.

Franchising Ristorazione Eat To Eat

Cosa è richiesto agli affiliati per entrar a far parte della catena franchising ristorazione Eat to Eat

Investimento medio

per allestimento

“chiavi in mano”

in media € 1.400/mq

Fee di ingresso

€ 0

Royalty

3% sul fatturato dal II anno

Location

di richiamo commerciale, turistico e/o lavorativo,

preferibilmente in centro cittadino o aree decentrate con ampio parcheggio

Dimensione locali

minimo 100, massimo 350 mq

Bacino di utenza minimo

60.000 abitanti

Franchising Ristorazione Eat To Eat

Cosa offre agli affiliati il franchisor Eat to Eat

  • Progettazione 3D e allestimento completo Punto Vendita (opere murarie e d’impiantistica escluse).
  • Supporto alla valutazione della location con criteri di geomarketing.
  • Arredamento e attrezzatura tecnica.
  • Corso di addestramento pre apertura, presso il punto vendita pilota di almeno 10 giorni, per apprendere adeguati skills di cucina e manageriali.
  • Assistenza in loco di un esperto per i primi giorni di attività.
  • Manualistica operativa completa di tutte le procedure, la modulistica, la modulistica standard e le guide operative con sezioni tecniche chiare e dettagliate.
  • Software gestionale personalizzato + area dedicata sul sito web e posta elettronica personalizzata.
  • Licenza d’uso del marchio e dell’immagine coordinata e fornitura di abbigliamento personalizzato per il personale di vendita.
  • Attività di marketing e comunicazione in fase di lancio attività e successive; attività di digital marketing e social media marketing centralizzata.
  • Possibilità di facilitare l’accesso al credito.

0 Reviews