0 MARCHI
SELEZIONATI
Request information
Details




Quanto ti viene chiesto è in ottemperanza al Regolamento Generale sulla Protezione Dati UE 2016/679 (GDPR). Ti invitiamo a leggere l'informativa completa.

Aprire un negozio di arredamento e design in franchising

Franchising Arredamento: tutte le opportunità per affiliarsi al business per la casa ed aprire un negozio di mobili e di complementi per l’arredo. I franchising casa che vi presentiamo hanno anche tutte le offerte per aprire un’attività commerciale che servono alla sola vendita di articoli per la casa, e anche le proposte in franchising per aprire un business di servizi pensati per la casa.

Sono presenti 6 opportunità:

Franchising Biancheria Tessile

28.000 €
Investimento

Franchising Cucine

100.000 €
Investimento

Franchising Piscine

10.000 €
Investimento

20.000-30.000 €
Investimento

150.000 €
Investimento

25.000 €
Investimento

Arredamento e design: dalle riviste alle nostre case

Oggi giorno avere un arredamento ricercato o possedere mobili di design è accessibile a  molte più persone.

L’attenzione all’arredamento della casa e dell’ufficio riscuote sempre maggiore attenzione.

Ecco perché aprire un negozio di arredamento e design in franchising potrebbe essere soluzione  di successo per il tuo progetto di business.

Aprire in franchising un negozio di arredamento e design

Non tutti i negozi di arredamento ed i marchi sono identici. L’offerta è davvero molteplice:, il mondo dell’arredo è davvero molto variegato: bisognerebbe  focalizzarsi su uno stile in modo da creare un’attività che risponda  ai propri interessi.

Il franchising da questo punto di vista costituisce una soluzione.

I requisiti per aprire un negozio di design o di arredamento in franchising sono:

 

I requisiti per aprire un’negozio di arredamento e design

Non ci sono  requisiti particolari, ma  sarebbe consigliata un’esperienza seppur minima.

Esitono corsi di formazione, come quelli relativi al design o un corso di arredatore di interni. Tuttavia si puo’ aprire un negozio di arredamento in franchising anche senza questo tipo di know how , possibilmente appoggiandoti ad un franchisor che possa  offrirti un’assistenza continuativa.

In ogni caso, per l’apertura di un negozio di arredamento dovrai:

  • Aprire una partita IVA
  • Iscriverti alla Camera di Commercio locale
  • Inviare la comunicazione unica per l’inizio dell’attività al comune di ubicazione del negozio

In base alla  grandezza del negozio, potresti aver bisogno della collaborazione di una o più persone.

Considera che spesso il franchisor indica il numero di addetti necessari a seconda della dimensione del negozio.

è importantissima la scelta del  locale per il tuo negozio: deve essere molto ampio, con più vetrine e situato  in una zona di forte passaggio.,