0 MARCHI
SELEZIONATI
Request information
Details




Quanto ti viene chiesto è in ottemperanza al Regolamento Generale sulla Protezione Dati UE 2016/679 (GDPR). Ti invitiamo a leggere l'informativa completa.

Franchising Abbigliamento

Franchising Abbigliamento: varie collaborazioni offerte e opportunità di business nel settore Abbigliamento Franchising, uomo, donna, bambino e usati, e, anche in conto vendita.Aprire un negozio di abbigliamento-è la scelta di molte persone che hanno intenzione di avviare una nuova attività grazie alla facilità di innesco sia dal punto di vista burocratico, come allestimento.Ricordate però che questo non è sufficiente per garantire il successo; la, qualità del prodotto e prezzo competitivo sono elementi essenziali.

Sono presenti 15 opportunità:

Franchising Abbigliamento Giovane

15.000 €
Investimento

Franchising Abbigliamento Accessori

60.000 €
Investimento

Franchising Biancheria Tessile

28.000 €
Investimento

Abbigliamento

25.000 €
Investimento

Franchsiing Accessori Moda

50.000 €
Investimento

Franchising Abbigliamento Intimo

65.000 €
Investimento

Franchising Accessori Moda

20.000-30.000 €
Investimento

Franchising Accessori Moda Borse

12.900 €
Investimento

Franchising Servizi Calzoleria

45.000 €
Investimento

Franchising Sport Tennis

50.000 €
Investimento

Franchising Abbigliamento Donna

25.000 €
Investimento

Franchising Abbigliamento Sportiv0

40.000-50.000 €
Investimento

Franchising Abbigliamento Donna

20.000-50.000 €
Investimento

Abbigliamento Taglie Forti

24.000 €
Investimento

Scarpe e Accessori Moda

100.000 €
Investimento

Franchising Accessori Moda

15.000 €
Investimento

Abbigliamento Sportivo

50.000 €
Investimento

Franchising Accessori Moda

13.800 €
Investimento

Abbigliamento Uomo Donna

35.000 €
Investimento

Franchising Abbigliamento Moto

64.000 €
Investimento

Franchising Abbigliamento

20.000-30.000 €
Investimento

Franchising abbigliamento uomo donnna e bambino anche in conto vendita

Il Franchising è un accordo tra il Franchisor e I proprietari dei negozi con un proprio brand  o Franchisee.

Il Franchisor ha il vantaggio di creare rapidamente una vasta catena commerciale senza investire inizialmente  nell’acquisto o nell’affitto dei  negozi. Il Franchisee invece  ha il vantaggio di aprire un negozio utilizzando un marchio gia’  conosciuto e contando  su una clientela “garantita” tra tutti coloro che apprezzano i prodotti del marchio.

Oggi Il cliente  si serve  sempre di più dai negozi monomarca, quindi se si  vuole   lavorare come negozianti di abbigliamento, entrare in una rete  in franchising sarà una scelta obbligata.

Ci sono 2 categorie di marchi di abbigliamento a cui ci si  puo’ affiliare, i marchi già noti  e diffusi su tutto il territorio nazionale, e i marchi che sono invece in fase di sviluppo, sia dal punto di vista della diffusione  del loro “marchio”, sia dal punto di vista della notorieta’ su  tutto il territorio. I secondi hanno  migliori condizioni di entrata: un investimento iniziale non alto, superfici del negozio non eccessive, costi di avvio accessibili e spesso anche il cosiddetto   “conto vendita’’, ossia il Franchisee  non paga i  prodotti  in esposizione al Franchisor, li paga solo dopo che sono stati venduti al cliente finale, e di solito il Franchisor si impegna anche a ritirare l’invenduto. Non e’ cosi’  invece per i marchi già noti  per I quail sono necessari investimenti più consistenti. I grandi brand  richiedono superfici minime  elevate del locale, in zone molto centrali, e investimenti importanti  nell’allestimento del negozio..

Altri fattori da considerare riguardano il costo dell’arredamento del negozio. Di solito tale voce di costo e’ quantificata in € al metro quadro.

La valutazione dell’apertura dell’attivita’ comprende   anche i costi di marketing,  e quelli  che vanno sostenuti per Ia fidelizzazare i clienti. Ci sono casi in cui l’arredo è concesso in gratuitamente  dal Franchisor fino alla durata del contratto.

L’investimento minimo richiesto non e’ cospicuo pero’  va considerata la nostra esperienza o meglio  se non abbiamo know how  di gestione di un negozio, e di vendita in generale, è abbastanza sconsigliabile avviarsi in questa avventura.

Bisogna considerare che i marchi a cui e’ piu’ conveniente  affiliarsi sono quelli che non sono  ancora molto  conosciuti e affermati, quindi l’impegno  di vendita, a carico di chi gestisce il punto commerciale, sarà di gran lunga maggiore rispetto a quello necessario per I marchi già noti.