0 MARCHI
SELEZIONATI
Request information
Details




Quanto ti viene chiesto è in ottemperanza al Regolamento Generale sulla Protezione Dati UE 2016/679 (GDPR). Ti invitiamo a leggere l'informativa completa.
June 13, 2019

Catene Fast Food in Italia, americane ed estere


Elenco delle importanti catene di fast food in Italia, noi e internazionali. Lista aggiornata con i nuovi marchi emergenti.

Pret A Manger


Conosciuto anche come â $ œPretâ $, è una catena britannica di fast food fondata nel 1986 a Londra. La nuova dottrina si basa su un fast food ma sano, utilizzando l’utilizzo di prodotti locali freschi preparati ogni giorno. Il più recente ha oltre 350 punti in tutto il mondo. Pret non usa la formula del franchising, curando personalmente le proprie aperture.

Taco Bell

Questa catena di fast food può essere parte, come altre catene US, Yum! Marche e stato fondato nel 1962. La cucina al Taco Bell è in gran parte messicana e Tex-Mex. Attualmente negli Stati Uniti oltre 7.000 punti, Taco Bell ha oltre 250 dal resto del pianeta. Taco Bell utilizza franchising e richiede un investimento minimo di circa $ 1 milione, anche con la loro capacità di pagare almeno $750.000.

Mc Donald’s


Fondata nel 1937, è probabilmente la catena alimentare più veloce ¹ conosciuta in tutto il mondo, con oltre 30.000 punti di ristoro in 119 paesi. Circa l’80% delle aperture di Mcdonald di lâ $ ™ s sono create attraverso il franchising, nel quale la serie deve il suo successo. Il marchio richiede un investimento finanziario per almeno 400.000 euro di disponibilità media di circa 800.000 euro,% del 5% e 4% di regali pubblicitari.

KFC


Kentucky Fried Chicken è una catena americana di fast food che è la specialità del tuo normale pollo Kentucky Fried, pronta con la ricetta originale del fondatore, il colonnello Harland Sanders. Il fondatore dà vita al programma KFC della serie già nel 1952. La comunità di KFC è ora presente in oltre 116 paesi in tutto il mondo per un totale di oltre 19.000 ristoranti.

America Graffiti


Un cibo veloce tutto italiano, prodotto nel 2008 a Forlì, il cui cibo, arredamento e aria sono un tributo agli anni ’60 dell’America ™ â $ ™ 50. America Graffiti è tra le verità del secondo, un ristorante italiano più dinamico ¹ Cibo veloce in stile americano. La rete è in costante crescita e in continua evoluzione, una struttura che basa il suo programma di crescita in franchising.

Shake Shack


Il marchio è stato fondato nel 2001 a New York, è una serie molto popolare di cibo da strada e fast food che ha iniziato la sua carriera come un cane da strada sexy. Shake Shack offre un menu più ampio che utilizza soluzioni di qualità e fresche. Attualmente il più recente ha la sua presenza in molte altre nazioni ma anche negli Stati Uniti. Non opera attraverso il sistema di franchising anche se tramite licenza l’Italia non è stata concessa.

Burger King


Una catena di fast food americana famosa in tutto il mondo, Burger King ha oltre 13.000 ristoranti in tutto il mondo e oltre 150 in Italia. Burger King opera attraverso un accordo di franchising che prevede il 5% di royalty e spese di marketing del 5%. L’investimento richiesto dal produttore è di almeno $ 500.000 con una durata contrattuale di 20 anni.

Subway


I ristoranti Subway sono tra le più grandi catene di fast-food del mondo ¹. Fondata nel 1965, la serie è specializzata nella vendita di torte e insalate e contiene oltre 44.000 punti di lavoro. Subway inizia ad espandersi attraverso il franchising dal 1974. L’investimento totale necessario per aprire un fast food Subway è di circa $ 92.000.

Wendy’s


Wendy’s è nata negli Stati Uniti nel 1969 ed è una catena di fast food. I ristoranti di Wendy sono attualmente più di 6.500, con la massima concentrazione negli Stati Uniti. Wendy’s punta ora alla sua crescita, attraverso la formula del marketing, anche nei mercati internazionali. L’investimento minimo necessario è di 5.000.000 di dollari, con un’accessibilità fiscale di almeno 2.000.000 di dollari.

Pizza Hut


Pizza Hut è una catena di fast food americana famosa per i panini, ma offre anche una serie di prodotti diversi. Il marchio, fondato nel 1958, ha oltre 16.000 divisioni in oltre 100 Paesi ed è ora il più grande network specializzato in pizza. Anche il marchio Pizza Hut fa parte del famoso gruppo Yum! Marche. Per aprire un ristorante Pizza Hut si desidera anche un investimento da circa $ 700.000 a oltre un milione.

Jollibee


Jollibee è la più grande catena di fast food delle Filippine, che opera globalmente con più di 750 ristoranti. Il sistema di franchising di Jollibee prevede inoltre di espandersi sia nelle Filippine che nell’industria straniera. La spesa richiesta da Jollibee è di 5 milioni di dollari per aderire al suo sistema.

Arby’s


Una catena di ristoranti statunitense con oltre 3.400 fattori di lavoro, Arby’s è specializzata in panini e sandwich confezionati principalmente con carne e roast beef. Lanciato nel 1964, il nuovo ha aperto il suo primo ristorante Arby in franchising già nel 1965. Per aprire un ristorante Arby’s il marchio richiede una spesa ordinaria di circa $ 1.000.000, oltre a una capacità finanziaria liquida di almeno $ 500.000.

Wagamama


Wagamama è una catena di ristoranti giapponesi fondata nel 1992 a Londra. La filosofia alla base del marchio è un â € œslowâ $. La cucina utilizza cibi genuini e freschi e Wagamama in ogni ristorante che la cucina è in piena vista. Il marchio, conosciuto a livello globale, è arrivato in Italia solo nel 2016 grazie al gruppo Percassi di Food & Beverage. Wagamama utilizza il sistema di franchising per l’espansione.