0 MARCHI
SELEZIONATI
Request information
Details




Quanto ti viene chiesto è in ottemperanza al Regolamento Generale sulla Protezione Dati UE 2016/679 (GDPR). Ti invitiamo a leggere l'informativa completa.
June 13, 2019

Aprire una Parafarmacia: Requisiti, Costi e Ricavi


Il settore salute e salute ha goduto di una tendenza positiva e solida per molti anni. I complici del successo di tutte le attività saranno le tendenze del mercato che visitano i consumatori più attenti alla propria salute e più, nonché degli stili di vita, ma anche al benessere generale del corpo. Torna alla sezione: Apri attività Valuta il migliore Parafarmacie in franchising QUI Tra le attività di grande successo nel settore della salute, oltre che più promettenti per il suo futuro, è in grado di fornire beni a 360 ° rispetto al corpo cura, salute, estetica e benessere generale. Stiamo parlando di parafarmacie, luoghi ibridi che uniscono tutti i benefici di farmacie, erboristerie e profumerie, in cui è possibile individuare farmaci (solo di particolari tipi) e prodotti di automedicazione, integratori, alimenti e prodotti per bambini e maternità, biologici cosmetici, prodotti per la cura del corpo e per la pulizia, e prodotti naturali e biologici. L’apertura di una farmacia potrebbe quindi rivelarsi un’attività gratificante e di successo, purché pianifichi da vicino l’attività, abbia un budget perfetto, crei la giusta gamma di prodotti che intercettano le esigenze dell’obiettivo del quartiere e gestisca saggiamente l’azienda ed economicamente.

Cosa Serve


La concorrenza nel settore è ampia e per iniziare una farmacia di successo, le capacità personali dell’imprenditore come forti capacità commerciali e manageriali, capacità organizzative e progettuali, conoscenza del mercato e del pubblico di riferimento, capacità e conoscenza dei prodotti venduti non possono mancante. E riguardo le ultime innovazioni nel settore parafarmaceutico. Il primo passo nella pianificazione di aprire una farmacia sarebbe quello di identificare un luogo strategico, lontano da possibili oppositori come farmacie, erboristerie e centri commerciali, che allo stesso tempo garantiscono un buon afflusso di clienti, grande visibilità e accessibilità. Per essere in una posizione per allestire la farmacia in modo ordinato ed efficiente, la dimensione della stanza deve essere almeno di 80-100 metri quadrati, in modo da offrire, oltre all’area espositiva, anche lo spazio da destinare al servizi igienici con spogliatoi per il personale e magazzino per lo stoccaggio delle merci.

Iter e Requisiti


Per aprire una parafarmacia dovrai adempiere al prossimo processo burocratico: Inoltre, se sceglierai di vendere medicinali, dovrai anche: Se opti anche per la vendita di integratori alimentari e alimenti, anche per i bambini e per alcuni ha bisogno di prodotti alimentari, devi anche avere la qualifica per la promozione del cibo (certificazione SAB o titolo equivalente) e le strutture devono rispettare gli standard di pulizia, salute e conservazione dei suddetti prodotti alimentari. Il ristorante deve anche rispettare le linee guida igienico-sanitarie, essere idoneo all’uso e pianificazione urbana e destinazione. Per i dipendenti, se si vende la vendita di farmaci, si dovrà nominare un responsabile (responsabile vendite), e uno o più farmacisti accreditati, almeno uno dovrà essere sempre presente durante gli orari di apertura della parafarmacia. Questi personaggi possono certamente coincidere nel caso di una piccola organizzazione con l’imprenditore stesso.

Costi e Ricavi


Aprendo una farmacia a partire da 5, è necessario un budget considerevole. L’investimento sarà probabilmente di 150.000 euro per ottenere una farmacia ben fornita di medie dimensioni, almeno 100.000 euro. I costi di start-up e di gestione possono anche dipendere dalle dimensioni della sede, dal compito e luogo, dalle scelte fatte dai prodotti e dallo staff assunto, per gli arredi e gli allestimenti. Occorre pertanto tenere conto della gestione e dei prezzi periodici, che riguarderanno non solo le forniture, i salari del personale, la pubblicità e le utenze locali, ma anche la consulenza commerciale e anche i doni da compensare per la vendita di farmaci. Circa 180.000 euro all’anno, il fatturato medio delle parafarmacie è Vedere la nota o le entrate. In termini di guadagni, anche loro sono favorevoli, raggiungendo il 50% per i prodotti non farmaceutici, il 35% per la vendita di farmaci e il 60% per i prodotti di mocosmesi e benessere. Chiaramente la redditività del drugstore sarà condizionata nel bilanciare i prezzi rettificati e i guadagni.

Franchising e Format Alternativi


Un concetto intrigante, sempre più proficuo e diffuso, sarebbe quello di aprire un distributore di prodotti parafarmaceutici 24 ore al giorno. Questa attività è in realtà in grado di unire tutti i vantaggi di due settori proficui, parafarmacie e distributori automatici, utilizzando una gestione semplificata e anche la possibilità di posizionare il business dove è più necessario, in realtà le spese di avvio e gestione sono contenute. Ogni distributore parafarmaceutico può aver bisogno di un investimento di 10.000-15.000 euro, basato sui fornitori e sulle macchine e sui venditori forniti. Per molti che, invece di partire dal mercato, vogliono sfruttare anche la competenza di un’azienda consolidata e un marchio ben noto, c’è attualmente la possibilità di aprire una farmacia in franchising. Aprire una farmacia in franchising richiede un investimento iniziale a partire da 10.000-15.000 euro e offre la possibilità di sfruttare il know-how, la formazione affianistica, la formazione, il supporto e un formato di gestione testato e semplificato, oltre alla visibilità nazionale del marchio . L’accordo fornito da queste parafarmacie in franchising è spesso anche “chiavi in ​​mano”, questo significa che il franchisee è seguito da vicino dalla casa madre durante il viaggio, dalla valutazione del luogo, layout e preparazione dello stesso, attraverso l’aiuto della direzione periodo, servizio per i requisiti burocratici, oltre che per la fornitura di tutto quanto richiesto a condizioni favorevoli (beni, arredi ed espositori, insegne, materiale di comunicazione, software di gestione, ecc.). Qui puoi vedere tutte le migliori parafarmacie del franchising.