0 MARCHI
SELEZIONATI
Request information
Details




Quanto ti viene chiesto è in ottemperanza al Regolamento Generale sulla Protezione Dati UE 2016/679 (GDPR). Ti invitiamo a leggere l'informativa completa.
June 13, 2019

Aprire una Escape Room in Franchising

Le camere di fuga, letteralmente “fuga nella stanza”, sarebbero la nuova frontiera dell’intrattenimento, in particolare per gli adulti. Il loro successo è brusco e la loro distribuzione è inarrestabile a causa delle numerose reti in franchising che operano nel settore. Trova QUI il miglior Escape Space in franchising a cui puoi iscriverti

Cosa sono le escape room

Le stanze di fuga sono giochi di abilità. Anche nel caso in cui le aree, i temi, i principi e il numero di partecipanti consentiti siano variabili da “spazio” a “area” o da un business all’altro, il gioco ha sempre bisogno di affrontare enigmi, enigmi e superare trappole, riuscendo a trovare la “fuga” dall’area in cui è, letteralmente, assicurata. In generale, il tempo sarà di 60 minuti, un’ora per cui è richiesto un compenso, per persona non ridotta. Derivato dal famoso gioco per pc di fuga sorse per la prima volta negli anni ’90, anche se usando un’idea non nuova, fu creata un’idea di business redditizia e redditizia. Le stanze di fuga sono in realtà frequentate da un target estremamente eterogeneo di band e persone. Dalle classi di persone, amici, colleghi, studenti, passare le camere di fuga sono una sorta di divertimento. Scuola e un approccio al lavoro. Sono spesso enigmi che incoraggiano lo spirito di iniziativa e leadership, il lavoro di squadra, la capacità di rispettare le scadenze, le capacità di problem solving e l’ansia di resistenza e hanno bisogno di una strategia logica.

Perché conviene scegliere un franchising

Aprire una zona di fuga da zero può risultare piuttosto costoso. Per creare una prospera stanza di fuga, è necessario in realtà trovare innanzitutto un luogo adatto, di dimensioni davvero grandi e in cui sia possibile collocare almeno una o due stanze distinte. Sarà necessario riservare spazi per bagni nei quali conservare le cose, la reception e il soggiorno. Tutto ciò si traduce in una superficie che può facilmente superare i 100 metri quadrati. Insieme a canoni di locazione e servizi per ottenere uno spazio di dimensioni, anche la conformità e la sicurezza dei vari spazi richiederanno un investimento considerevole. Inoltre, l’investimento sarà ulteriormente migliorato per gli arredi, le attrezzature, i giochi e se sceglierai di assumere esperti per creare situazioni e partite a tema nelle stanze. Una stanza di fuga fiorente ha davvero bisogno di temi accattivanti e di puzzle disegnati fin nei minimi dettagli per rendere il gioco piacevole, ma anche bilanciato nei guai per non essere troppo noioso o troppo flessibile. Aprire una zona living all’interno di un franchising consente non solo di sfruttare il know-how di un’azienda professionale, la nuova e già nota sul mercato, e l’accesso a aggiornamenti professionali e di formazione, ma anche di ottenere formati “chiavi in ​​mano” a tariffe elevate L’investimento richiesto per aprire una stanza di fuga può variare da 10.000 a oltre 50.000 euro, a seconda dei servizi inclusi nell’appartenenza e della reputazione del marchio selezionato. Tra i vari servizi offerti a coloro che scelgono di aprire un’area di fuga con formula franchising troviamo forniture complete di mobili, materiali scenici, software e hardware, spese di fornitura aggressive, importanti centri di pagamento e alla preparazione, allestimento di sale e giochi, insieme con aggiornamenti periodici basati sulle tendenze del mercato. Importanti vantaggi saranno quindi le costanti campagne di supporto, monitoraggio, promozione e comunicazione, online e offline, centralizzate e l’uso di un sito Web personalizzato o presenza all’interno del sito ufficiale che consentirà ai clienti di prenotare le camere direttamente online.

Iter e requisiti per l’apertura

Oltre all’introduzione del numero di partita IVA, iscrizione al registro delle imprese, inizio dell’attività, apertura delle posizioni INPS e INAIL, chiedere il consenso per consentire la pubblicazione del segno esterno e la conformità (pulizia, sicurezza, disponibilità e destinazione, ecc. .) dei loro locali, per aprire una zona di fuga i regolamenti non sono chiari e particolari sull’argomento. Questo di solito significa che per aprire una stanza di fuga potrebbero essere necessari prerequisiti e requisiti diversi a seconda della regione. Fortunatamente, aprendo un’area di ecape in franchising, ti eviterà di dover andare in corpi come la Camera di Commercio, i SUAP e le istituzioni commerciali per richiedere informazioni. Si può infatti ricevere un supporto anche durante l’avvio e il processo di gestione. QUI tutte le migliori Escape Rooms in franchising da combinare