0 MARCHI
SELEZIONATI
Request information
Details




Quanto ti viene chiesto è in ottemperanza al Regolamento Generale sulla Protezione Dati UE 2016/679 (GDPR). Ti invitiamo a leggere l'informativa completa.
June 13, 2019

Aprire una Cartoleria in Franchising

Indipendentemente dal progresso tecnologico e dal costante cambiamento delle abitudini di vita e di consumo, con poche previsioni, potrebbe ancora oggi essere un’attività redditizia, iniziando una cartoleria. Il lancio di un negozio di articoli di cancelleria in franchising garantisce la possibilità di ottenere vantaggi aggressivi e significativi, tra cui una posizione di primo piano sul mercato, avviando un’attività redditizia con meno rischi. Confronta i Franchising QUI

Cosa serve, come avere successo

Per avviare un negozio di articoli di cancelleria in franchising è necessaria una stanza ben posizionata. La superficie necessaria può essere anche di 40-60 metri quadrati, a condizione che il luogo sia estremamente visibile e con sufficiente affluenza. I posti migliori sono centri commerciali o luoghi di interesse specifico dove c’è una concentrazione del loro pubblico di destinazione. Per avviare un florido cartoleria è quindi essenziale imparare come offrire un formato in linea con le tendenze e le attuali abitudini alimentari. Apprezzamento eccellente nei negozi di cancelleria di maggior successo fino ad oggi raccolgono gadget, articoli da regalo, accessori tecnologici legati all’universo della scrittura insieme alle arti, articoli esperti per il disegno, la pittura o la scrittura immaginativa oltre a oggetti primi, firmati, rari e classici , possibilmente proveniente da altre parti della terra. Infine, in cima alle stationeries presenti sul mercato numerose, lo spazio permettendo, sono quelle che offrono corsi, anche gratuiti, di scrittura innovativa, calligrafia, disegno, origami con carte pregiate e lavorazione della carta, oltre a riunioni, conferenze e incontri con autori e artisti. L’informazione, prima di lanciare un negozio di cartoleria, è di studiare il mercato e il concorso, anche a livello nazionale e internazionale, cercando di fornire ciò che manca negli altri e prendendo ispirazione dai tuoi articoli e attività che hanno più successo tra il grande pubblico Aprire un negozio di cartoleria di successo significa quindi saper intercettare le preferenze e i desideri dei clienti, offrire un’ampia selezione di servizi e prodotti che comprendono il modo di essere, oltre a preziosi, innovativi, originali e pronti ad emozionare o raccontare una storia. Ma per iniziare un negozio di cartoleria di successo, avremo bisogno di individuare i fornitori ideali che offrono pagamenti e opuscoli lucrosi, oltre a creare insieme ad un accattivante e accogliente accordo e negozio. Fare tutto da solo non è facile e spesso la scelta ideale sarebbe quella di utilizzare un noto produttore, una comprovata soluzione con comprovato successo, sfruttando anche il know-how consolidato e l’esperienza significativa acquisita da un marchio in franchising. L’apertura di un negozio di articoli di cancelleria in franchising consente di ottenere l’intero supporto della propria attività principale in fase di avvio e progettazione della carta intestata personale, selezionando la disposizione, i servizi e i prodotti che saranno sicuramente efficaci a seconda della posizione. Formato chiavi in ​​mano, che consente agli affiliati di avviare una cartoleria in breve tempo, di sfruttare non solo servizi importanti come costante formazione e assistenza, assistenza durante l’avvio e la direzione, il trasferimento di un know-how che riduce i rischi e aumenta la produttività del controllo, ma anche l’accesso a prezzi vantaggiosi e requisiti di fornitura, una rete logistica prevalente, oltre a utilizzare anche un noto produttore, insieme alla conseguente visibilità federale grazie a campagne promozionali centralizzate.

Iter, requisiti, costi e ricavi

Per avviare un investimento di 40.000, un negozio di cancelleria autonomamente/60.000 euro. L’investimento non è limitato, ma nemmeno tra i più alti. D’altra parte, i costi e le spese per l’affitto delle ipotesi, che possono persino arrivare a 3.000/4.000 euro al mese, a seconda dell’ubicazione e della città, pesano pesantemente sulla gestione ordinaria successiva oltre all’avvio. La visibilità necessaria che un negozio di cancelleria dovrebbe avere (centro storico o commerciale) richiede un alto leasing. Per questo motivo sarà necessario essere certi che si possa avere un afflusso sufficiente e una gamma di prodotti e fornitori di alta bellezza oltre all’utilità. Lanciare un negozio di cartoleria in franchising richiede invece un investimento iniziale che a volte è più contenuto, grazie alle sue agevolazioni di pagamento e ai preziosi prezzi offerti sul piano e la pianificazione di articoli di cancelleria, arredamento e fornitura iniziale (anche in spedizione), a causa del possibilità di possedere un magazzino realmente incluso (sfruttando quello della casa madre), nonché l’uso di applicazioni, hardware di direzione, nonché di tutta la sostanza brandizzata e promozionale, ad esempio, il segnale e gli eventuali adesivi per finestre, offerti dal società madre nell’investimento iniziale. Il fatturato medio di un negozio di cartoleria inizia intorno ai 300.000-400.000 euro, insieme ai picchi di entrate durante le principali festività ea settembre. Nelle città, le cartolerie possono raccogliere un milione di euro. Il normale ricarico di articoli di cancelleria, principalmente di articoli da regalo, articoli specifici, prodotti di lusso e accessori professionali, è circa dell’80-100%. D’altra parte, c’è meno ricarico sui prodotti di cancelleria convenzionali, per uffici e scuole, per essere in grado di competere con la grande distribuzione e Internet. La cartoleria può quindi contare su un rendimento finale, al lordo delle imposte, di circa il 15-20%. Le migliori cartolerie fanno parte dell’investimento nel primo anno. Avviare una cartoleria in franchising significa avere la capacità di avere un supporto costante anche per le esigenze burocratiche, oltre che per la valutazione e la scelta delle ipotesi, come la progettazione e la valutazione della redditività attesa della loro cancelleria. Per aprire una cartoleria, dovrai adempiere al processo tipico come: apertura di numeri di partita IVA, iscrizione al registro delle imprese, lancio delle classifiche fiscali e previdenziali, inizio di attività (adempimenti che potrebbero anche essere eseguiti elettronicamente, online con PEC, in tutto il Comunicazione singola). Sarà quindi necessario adattare gli articoli di cancelleria in base alle norme di sicurezza, igiene, praticità e urbanistica e prevedere inoltre l’autovalutazione dei pericoli e il test del loro inquinamento acustico basato sul tipo di attività svolta. Cerca tutti i Series of Franchising Office Products QUI