0 MARCHI
SELEZIONATI
Request information
Details




Quanto ti viene chiesto è in ottemperanza al Regolamento Generale sulla Protezione Dati UE 2016/679 (GDPR). Ti invitiamo a leggere l'informativa completa.
June 13, 2019

Aprire un ristorante: La Guida Completa

Per molte persone che desiderano avviare un’attività in proprio, o semplicemente trasformare una passione in un’attività redditizia, creare un ristorante sarebbe un sogno. Un ristorante è un compito con una capacità considerevole, initalia il settore della ristorazione è in realtà quello che ha resistito maggiormente alla crisi. L’apertura di un ristorante è comunque un lavoro impegnativo, sia psicologicamente che fisicamente. Dobbiamo essere pronti a lavorare molte ore ogni settimana, fino a tarda notte e anche durante le vacanze, oltre a essere in grado di organizzare tutte le attività piacevolmente, coordinando ogni elemento nel miglior modo possibile. All’interno di questa guida copriremo ogni aspetto necessario per avviare un ristorante, partendo da zero. Questa guida comprende anche numerosi articoli completi che mirano collettivamente a fornire tutti gli strumenti, oltre agli importanti fattori di riflessione, in modo da avviare il proprio ristorante con la massima consapevolezza possibile, senza commettere errori. Se desideri aprire un semplice ristorante fast food o un ristorante utilizzando la cucina molecolare, sei nel posto giusto per scoprire il modo migliore per farlo. Leggi anche: Come avviare un’impresa Visita il segmento Catering franchising L’apertura di un ristorante non è un compito facile né economico. Pianificare attentamente l’azione e prepararsi per qualsiasi potenziale evento imprevisto o stipendi si rivelano di cruciale importanza per prevenire il fallimento e per evitare sprechi di denaro più del necessario. Per illustrare le difficoltà che si riscontrano nell’introduzione di un ristorante saranno le numerose azioni che, anche poco dopo il varo, vengono fatte chiudere, spesso a causa di errori nel test o a causa di problemi economici. Fallire e iniziare un ristorante efficace e duraturo?

Come avere successo

L’inizio di un ristorante con successo è possibile solo quando l’imprenditore è capace, oltre a offrire una cucina eccezionale e un fantastico supporto clienti, gestire, pianificare e pianificare correttamente ogni aspetto legato all’avvio e alla direzione di questa azione, a partire dalla necessaria parte burocratica nella promozione e nella gestione del personale. È essenziale che l’imprenditore, oltre alle conoscenze e alle capacità specializzate e ai requisiti richiesti dalla legislazione, abbia anche una serie di attributi personali che lo rendono adatto alla gestione di un’attività complessa come la ristorazione ad esempio: Leggi anche: Studia il concetto sul tuo ristorante Leggi anche : Apri un ristorante vegano e vegetariano Un ristorante prospero deve innanzitutto offrire tutti una qualità gustosa e di qualità cucina, ma anche a prezzi competitivi. A tal fine è necessario creare un menu progettato per soddisfare i gusti del mercato e una strategia dei prezzi efficace e accattivante, che tenga conto dei clienti target. Un esempio di successo possono essere i ristoranti “fatti in casa” (come le trattorie o gli agriturismi) che offrono una cucina semplice e gustosa, ma tariffe convenienti, che rispondono alle esigenze dei lavoratori e delle famiglie. Ma, nonostante sia l’opposto, un altro caso di successo è anche tutti quei ristoranti che stanno diventando molto più uno “status symbol” che un posto dove mangiare. Tutti questi (vedere i ristoranti degli chef stellati, o anche dei fenomeni di internet come Salt Bae) hanno tassi molto astronomici, anche se il voto è anche piuttosto alto, e, nonostante ciò, sono costantemente pieni ogni notte, a causa di un obiettivo di clienti esclusivi, attenti alle tendenze e con un’elevata capacità di spesa. Il supporto fa anche la differenza nella fidelizzazione del cliente, motivo per cui è importante che tu sappia come scegliere, e addestrare, con cautela, uno staff preparato e competente in grado di operare sotto stress e associarsi in modo piacevole con i clienti, informandoli e facendoli sentire costantemente “coccolati”. Anche la creatività dei piatti così come il formato proposto ai clienti ha il suo effetto, motivo per cui dovremmo esaminare attentamente la concorrenza e il mercato locale e conoscere il modo migliore per offrire di distinguere e creare un formato migliore. Le attuali liberalizzazioni che hanno visto l’eliminazione del permesso per attività di ristorazione hanno in realtà da un lato semplificato l’inizio di questa attività e anche l’ingresso nel mercato attuale, d’altra parte, tuttavia, hanno radicalmente aumentato la rivalità, e quindi i problemi di inserimento con una proposta originale e creativa. Un altro aspetto del successo di un ristorante è la sua collocazione. Avremo bisogno di bilanciare tra il budget disponibile e il luogo ideale che può essere raggiunto con esso. Una posizione fantastica è in posizione fondamentale, pedonale o vicina, vicino a zone di interesse commerciale o turistico, facilmente accessibile e con parcheggio disponibile, nonché forse lontano dai concorrenti con esattamente lo stesso tipo di bersaglio. Al giorno d’oggi nessuna azione può essere eseguita senza pubblicità, nemmeno un ristorante. Pubblicizzare il nuovo ristorante insieme a campagne pubblicitarie ad hoc può fare la differenza ugualmente all’istante, per farti conoscere e acquisire clienti, e più tardi. Per sviluppare campagne pubblicitarie mirate, più coinvolgenti ed efficaci sarà importante sfruttare tutti gli strumenti online e offline come un sito intuitivo, presenza sui social network, presenza su siti web di revisione, accordi con attività di consegna di cibo, pubblicità su volantini, pubblicità radiofonica e giornali locali, e così via, oltre a promozioni periodiche, serate a tema, degustazioni e altri eventi per mantenere alto l’interesse. Leggi anche: Modifica Business Plan per aprire un ristorante

Da dove partire

Il primo passo è capire che tipo di ristorante vuoi iniziare, il tipo di cucina, il tipo di obiettivo da sfogliare e, sulla base di questo, sviluppare un progetto della tua idea imprenditoriale. Sulla base del tipo di ristorante il lavoro può essere molto diverso. A seconda del tipo di cucina e del target, sarà essenziale studiare un menu e prezzi adeguati, scegliere il luogo ideale in cui vi è una domanda dal mercato, studiare comunicazioni e campagne di marketing e pubblicitarie orientate al vostro target, arredare e selezionare un design e un logo accattivante in linea con la sua teoria. Successivamente si studia e si tratta di pianificare ogni aspetto ed è qui che l’imprenditore non è d’accordo con un appassionato di ristoranti o un semplice cuoco. Per il successo di un ristorante è fondamentale elaborare un piano aziendale accurato, pulito e realistico per il tuo progetto di piccola impresa. Leggi anche: Dove iniziare il tuo ristorante Un business plan di successo conterrà ogni elemento che fa parte dell’avvio e della gestione di questo ristorante: costi di gestione, previsione dei ricavi, stima del tempo di ritorno dall’investimento, stima dell’importo dell’investimento per l’avviamento, previsione di tali fonti di finanziamento e copertura delle loro spese, piani di pubblicità e comunicazione, piani di gestione e organizzativi e strategie di prezzo, valutazione del mercato, della concorrenza e del pubblico target, formato e pianificazione del menu e previsione di ogni elemento necessario per l’attività, semplicemente per citarne alcuni. Il programma aziendale è una linea guida da seguire da correggere in caso di modifiche o cambiamenti, ma anche il monitoraggio della gestione, oltre allo strumento di pianificazione. Per saperne di più: La campagna pubblicitaria per il lancio di un ristorante

Cosa serve ed i costi

L’inizio di un ristorante è estremamente costoso. Anche per aprire un chiosco, un budget sostanziale sarà essenziale, anche a causa delle rigide normative per l’industria della ristorazione, motivo per cui non si può pensare di iniziare un ristorante fiorente senza un budget importante prontamente disponibile, sia con i propri fondi o acquisiti attraverso finanziamento. Leggi l’approfondimento I costi per avviare un ristorante Le notizie fantastiche, se tu A corto di capitali, è di fatto che ci sono diversi centri per le persone che aprono un ristorante e fondi assortiti assegnati in particolare per i giovani e le donne imprenditrici, o per le persone che sono disoccupate. Senza finanziamenti, l’avvio di un ristorante richiederà un investimento minimo di 100.000-$ 120.000, un’ipotesi soggetta ad aumenti a causa dei costi elevati per la costruzione, l’ubicazione e le attrezzature. Solo per le vostre attrezzature, in realtà (in cucina o meno), gli arredi, sia l’hardware che le applicazioni organizzative e di gestione, saranno infatti richiesti per impegnare non meno di $ 50.000. Senza contare i prezzi per l’affitto e le utenze dei locali, per adeguamenti, ristrutturazioni, interventi a rate e illuminazione e il collegamento a tutte le reti. Anche gli impiegati nel caso di un ristorante non possono trascurare e anche quando un’impresa familiare (con relativi premi) sarà un elemento di costo significativo. Per avere successo sarà quindi cruciale investire in pubblicità e campagne di marketing regolari, sviluppare un layout e un’immagine di marca attraente ed efficace disponibile sul mercato.

L’iter burocratico ed i requisiti

Per aprire un ristorante, l’imprenditore deve essere in possesso dei seguenti requisiti morali e professionali: Altri requisiti richiesti dalla legge sono quindi inerenti al ristorante e all’azione come: Il processo burocratico da seguire per avviare un ristorante sarà quindi:

Il franchising

Per tutti coloro che desiderano aprire un ristorante, una soluzione più semplice e più semplice sarebbe quella di trasformarsi in un’azienda consolidata e competente, utilizzando questo marchio, la reputazione, oltre a una struttura, direzione e affari esperti e collaudati nel settore. Lanciare un ristorante in franchising consente di approfittare dei vantaggi. Uno di quelli che individuiamo: il lancio di un ristorante in franchising richiede una spesa media di 40.000 euro. Gli importi possono essere molto più bassi o più alti a seconda del formato, delle dimensioni di questa attività, della posizione della serie in franchising e anche dei termini forniti. Vedi anche: Requisiti per l’apertura di un ristorante. Visualizza i migliori marchi di caffè in franchising qui o Torna al segmento principale con Tutte le idee per avviare un’impresa