0 MARCHI
SELEZIONATI
Request information
Details




Quanto ti viene chiesto è in ottemperanza al Regolamento Generale sulla Protezione Dati UE 2016/679 (GDPR). Ti invitiamo a leggere l'informativa completa.
June 13, 2019

Aprire un Negozio di Animali: Requisiti, Costi e Ricavi

La passione per il loro mondo e le loro creature potrebbe diventare un’impresa redditizia e di successo. Visita il per ulteriori guideCompare tutti Franchising nel settore animale QUI Non iniziare solo un’azione imprenditoriale in un’azienda che ama più possibilità di successo, l’industria degli animali e dei prodotti e servizi impegnati per loro è sempre in espansione e in continua evoluzione. Il settore zootecnico è attualmente tra i più redditizi, anche in seguito alla crescente importanza, in particolare a livello psicologico, che gli animali domestici pagano nella vita dei proprietari. Lanciare un negozio di animali, con accessori e cibo a loro affidato, acquistare creature e, perché no, magari con qualche servizio extra come la toelettatura o il pet sitting può essere un’idea di piccola impresa molto redditizia. Quindi vediamo insieme cosa è necessario per avviare un negozio di animali di successo, il processo e i requisiti, i costi e le prospettive di guadagno, oltre ad alcuni consigli utili.

Cosa Serve e Come Avere Successo

Per aprire un florido negozio di animali, per cominciare, vuoi conoscere il mercato, i prodotti venduti, i bisogni degli animali, il tuo pubblico di destinazione, i tuoi desideri e la rivalità, con difetti e punti di forza. Godere per gli animali, dedizione, acume fiscale e competenze manageriali e organizzative saranno quindi indispensabili per affrontare la complicata operazione di avvio di un’azione autonoma. Studiare il settore e la regione di interesse sarà essenziale per scegliere quale tipo di prodotti o servizi aggiuntivi offrire all’interno del proprio negozio, in base alla domanda reale del mercato, oltre alla scelta di un luogo tattico e ben posizionato. Anche la selezione dei fornitori ha un significato strategico. Fornitura di idee, possibilità di pagamenti differiti, prezzi di offerta competitivi e alta qualità saranno probabilmente solo alcune delle componenti da valutare nel periodo di scelta. Infine, non sarà meno importante essere costantemente aggiornati sulle novità del business attraverso corsi di formazione, conferenze, eventi e fiere e studiare efficaci strategie di marketing e comunicazione. Un sito web accattivante e intuitivo, insieme alla possibilità di acquisto via internet e consegna a domicilio degli acquisti, esistenza sui social media, siti e riviste, carte fedeltà con raccolta punti, nonché promozioni ed eventi periodici aumenteranno i vostri clienti e presto saranno in grado di trattenerlo.

Iter e Requisiti

Il lancio di un negozio di animali ha molti fattori e possibilità. È infatti possibile aprire un negozio di accessori per animali e animali, un negozio per la vendita di animali o un negozio di pesticidi. Ognuna di queste categorie ha prerequisiti e doveri diversi ed è una buona idea determinare se specializzarsi in un singolo prodotto o avviare un intero negozio di animali. Per avviare un negozio di animali, l’imprenditore deve avere i requisiti minimi di legge come età, mancanza di errori o condanne. Ma non sono richieste qualifiche specifiche né è richiesta la competenza del settore. Per aprire un negozio di animali di successo è opportuno apprendere tutte le nozioni relative all’industria degli animali, alle tendenze del mercato, alle esigenze dei consumatori, oltre alla classe merceologica offerta, oltre a svolgere un periodo di pratica in altre istituzioni comparabili. Sarà quindi richiesto di aderire alla seguente procedura burocratica: Se si opta per la vendita di cibo, cibo e accessori, sarà necessario disporre delle credenziali richieste come la certificazione SAB e le ipotesi/magazzini secondo la legge per un adeguato conservazione. Inoltre, se si sceglie la vendita di animali vivi sarà necessario richiedere l’autorizzazione sanitaria specifica dai servizi veterinari della competente giurisdizione sanitaria della comunità. La richiesta deve specificare il piano insieme all’elenco completo degli animali tenuti presso il negozio. Questa richiesta deve essere presentata al SUAP di questo comune che lo inoltrerà ai servizi veterinari. La conferma arriverà a trenta giorni e il consenso, anche se senza scadenza, richiederà il pagamento di una commissione. Per commercializzare i pesticidi, i requisiti aggiuntivi saranno fondamentali. Un processo più lungo e costi di avvio più elevati saranno comunque premiati con la possibilità di vendere prodotti altamente richiesti che possono davvero aumentare la sostenibilità del tuo negozio come tinture e farmaci senza la necessità di una prescrizione. Per vendere componenti, sarà essenziale acquisire un permesso di vendita. Insieme a un certificato che dimostra l’idoneità dei locali per la loro conservazione. La licenza per questa particolare categoria di prodotti dovrà essere rinnovata ogni 10 decadi.

Costi, Ricavi e Franchising

Per aprire un negozio di animali, il budget di avvio obbligatorio dipenderà in gran parte dalle dimensioni e dalla posizione dei locali, nonché dal tipo di merce offerta. Per un piccolo negozio che vende solo cibo e accessori, un primo investimento di $ 30.000 potrebbe essere sufficiente. Per avviare un negozio di animali di medie dimensioni che vende anche prodotti aggiuntivi come pesticidi o un negozio che vende animali vivi, l’investimento minimo iniziale potrebbe essere di circa 60.000-70.000 euro. L’industria degli animali ha ora un mercato di riferimento con oltre 60.000 creature e un fatturato di 2 miliardi di euro, tuttavia destinato a salire nel lungo periodo. Esiste anche una soluzione che semplifica in modo significativo la vita degli aspiranti imprenditori, in particolare se non hanno esperienza nell’industria animale. Lanciare un negozio di animali in franchising consente di trarre vantaggio da un marchio rinomato, il know-how e le competenze di una società combinata, oltre alla gestione di base e ai formati organizzativi, insieme a un successo consolidato. Il rischio aziendale ridotto, insieme a formazione continua, servizi di supporto e assistenza, nonché forniture di attrezzi, applicazioni, macchine e beni a condizioni favorevoli, consente il lancio di un negozio di animali in franchising di successo con un investimento minimo di circa $ 20.000. Qui puoi trovare tutti i migliori negozi di animali in franchising.